Pizza: la filosofia Edelweiss

Regola numero

la scelta degli ingredienti

All’Edelweiss la parola d’ordine è: genuino; la scelta degli ingredienti è basata su una selezione attentissima e tutta proiettata verso un risultato finale che fa davvero la differenza.

Per questo motivo investiamo molto sulla ricerca di nuovi e qualificati fornitori e di prodotti che si sappiano combinare esaltando le loro qualità.

Le farine rappresentano un vero

e proprio universo

e sono la nostra palestra del gusto.

All’Edelweiss le farine sono assolutamente naturali

e il loro impasto alla cottura deve profumare

come il pane di una volta.

La pizza Edelweiss è una pizza bella pomodorosa e profumata.

La nostra pummarola è autenticamente

napoletana, perché non a caso Napoli

è la patria della pizza.

Di mozzarelle ce ne sono tante, ma solo poche sono così buone come le nostre: freschissime e filanti.

E l’olio?

L’olio che usiamo nel nostro impasto è lo stesso che troverete sui nostri tavoli.

Qui all’Edelweiss scegliamo solo olio italianissimo, il meglio dei prodotti DOP

del nostro bel paese.

Il lievito è la magia della pizza.

Nel nostro lievito non c’è niente di speciale,

usiamo solo lievito di birra naturale;

e il nostro segreto, è su come farlo lavorare.

Do you speak kamut?

All’Edelweiss abbiamo anche la pizza bio alla farina di kamut per tutti gli intolleranti al grano ordinario. La nostra pizza al kamut è  buonissima ed è leggera: nelle nostre cucine lavoriamo la sua pasta molto a lungo per un risultato alla cottura davvero speciale.

Regola numero

impasto e maturazione

La maturazione è la magia della pizza e il lievito è il suo meraviglioso segreto. All’Edelweiss lavoriamo l’impasto in due fasi e lo lasciamo maturare per almeno 48 ore a temperatura costante.

Nel corso della maturazione il lievito scompone la farina (zuccheri complessi) in zuccheri semplici, un processo importantissimo che deve durare almeno 48 ore. In questo periodo di tempo viene liberata nell’impasto la CO2, che è quella micoporosità che gonfia la pasta e la rende ricca di aromi e di meravigliosi profumi.

Il risultato è una pizza fragrante e morbida che profuma di pane come quella di una volta!

Regola numero

L’impasto profuma di pane,

come la pizza di una volta.

la nostra pizza deve essere alta!

L’equazione è molto semplice: VOLUME=PROFUMO ed infatti la pizza Edelweiss deve essere alta.

La lunga maturazione ha creato nella pasta gli importantissimi alveoli d’aria, una microporosità che rende la nostra pizza incredibilmente morbida, profumata e soprattutto altamente digeribile.

La pizza come una volta

Il nostro sito usa cookie e proseguendo la navigazione ne acconsenti l'uso. Per saperne di più consulta la pagina utilizzo dei cookie